CS1817031-02A-BIG novembre 01

Tag

In da (Drive)club-Parte 1

Da che mondo è mondo, ogni console Sony ha avuto a disposizione, al lancio, un capitolo della mitica serie di Ridge Racer.

Ridge-Racer-Type-4 per PsOne, il migliore di sempre!

Tutte tranne Ps4.

Complice il progressivo decadimento del marchio Ridge Racer, iniziato su Ps3 col mediocre Ridge Racer 7 e completato definitivamente dal pessimo Unbounded (tralasciamo pure gli inguardabili capitoli portatili e il free to play Driftopia), il titolo di corse annunciato al lancio di Ps4 fu l’innovativo Driveclub. Addirittura disponibile gratuitamente per i sottoscrittori di abbonamento Plus!

Il punto forte e la grande innovazione del nuovo titolo di Evolution Studios (WRC, Motorstorm) è la componente online. Il gioco infatti ci da la possibilità di creare un club con altri giocatori. I progressi di ciascun membro contribuiscono all’accumulo di un punteggio che rappresenta la popolarità e la forza del club, permettendo a tutti i giocatori associati di sbloccare nuove auto, livree e sfide varie. Grandioso!

Al lancio della console, in realtà, non arrivò nulla. Driveclub venne posticipato fino agli inizi del mese di ottobre, quando finalmente fu distribuito worldwide.

Va beh, abbiamo dovuto aspettare un po’ma ora finalmente possiamo goderci un gioco di guida nuovo, innovativo, gagliardo e con una grafica degna della nuova generazione e con un comparto online divertentissimo!

DriveClub1

COL CAZZO!

Dal punto di vista tecnico il gioco è effettivamente valido, bello da vedere, veloce, coloratissimo e abbastanza ricco di veicoli e tracciati,.

Le varie sfide presenti all’interno delle gare (mantenere traiettorie, velocità media, ecc…) permettono di aumentare il punteggio che il gioco ci assegna al termine di ciascuna gara e aggiungono varietà al semplice arrivare primi.

I problemi iniziano quando si prova a giocare online… Driveclub non funziona! Punto!

La connessione al server salta, la ricerca degli avversari si blocca e accedere alle partite è un terno al lotto. Tutta l’innovazione promessa si basava principalmente sulle sfide in rete e sulla competizione tra i club, ma NULLA di tutto questo è accessibile! Che succede? Inizialmente si parlava di problemi di server, poi di piccole correzioni da apportare alla gestione degli utenti.

Ora spunta una dichiarazione del vice presidente di Sony Francia, Philippe Cardon, che ammette il vero problema di Driveclub: il codice di gioco è stato scritto male, completamente sbagliato. E non basta una semplice patch a risolvere il problema.

Volendo si potrebbe anche chiudere un occhio, il gioco offline è comunque piacevole anche se non stiamo parlando di un capolavoro. Gente come me, che vive benissimo senza multiplayer può anche non fare un dramma di questo temporaneo (si spera) malfunzionamento.

Il punto della questione però è un altro.

Come diavolo è possibile far uscire un gioco così profondamente imperfetto e incompleto?

Se lo sapevano, perché hanno fatto finta di nulla? Se non lo sapevano… Si meritano ancora lo stipendio?

Evolution Studios non è certo una software house amatoriale o debuttante, né tantomeno limitata nei mezzi tecnici e finanziari necessari. Cazzo bastava testarlo! Il mondo è pieno di coglioni come me che farebbero i tester di videogiochi anche gratis e questi hanno il coraggio di commercializzare un gioco che non funziona???

Calma calma… Visto l’indubbio potenziale del titolo provo ad arginare la mia furia distruttrice ed attendere… Questa discussione termina qui, non appena avremo notizie sugli sviluppi della situazione, la riprenderò ed aggiornerò (spero positivamente) il mio giudizio.

Nel frattempo riaccendo la PsOne e mi spacco i pollici a Ridge Racer Type 4… Che funzionava e funziona tuttora da dio…